premio per la vacca cinisara

Compra Vendita Razza Bovina Cinisara e Modicana

 

Il nuovo Psr prevede un premio per la vacca cinisara. Più correttamente, premia gli allevatori che incrementano i capi di bestiame della razza Bovina cinisara, considerata in via di estinzione. La Sicilia non è la sola Regione che tutela la salvaguardia dei Bovini a rischio estinzione. Notizie simili per la tutela di ogni allevamento della mucca da latte autocotona arrivano dalla Toscana. Infatti, la Regione Toscana ha stanziato 4,5 Milioni di Euro per la salvaguardia di alcune razze animali considerate in via di estinzione. In Toscana hanno 6 razze Bovine tutelate: Romagnola, Maremmana, Calvana, Pisana, Garfagnina e Pontremolese. Una suina la Cinta, 6 razze ovine, Appenninica, Zerasca, Pomarancina, pecora dell’Amiata, Garfagnina Bianca, Massese. Una razza caprina, la capra della Garfagnana, 3 equine, cavallo Maremmano, cavallo Appenninico, cavallo Monterufolin e una asinina, l’asino dell’Amiata.

Oltre al premio per la vacca cinisara ecco le razze animali autoctone tutelate in Sicilia

Le razze tutelate in Sicilia sono invece 2 Bovine, la Modicana e la Cinisara, 2 ovine, la Barbaresca e la Noticiana, 3 caprine, la Girgertana, l’Argentata dell’Etna e la caprina messinese, una razza Suina, suino nero di Sicilia. Tra gli equini ci sono il Cavallo SanFratellano e il Purosangue orientale e tra gli asinini l’Asino Pantesco e l’Asino Ragusano. Il Psr della Regione Sicilia prevede il premio valido per 5 anni per ogni nuovo capo nato ogni anno, a tutela ed incremento della razza in via di estinzione. Il premio può essere richiesto dagli allevatori in regola e con i capi iscritti al registro genealogico. Il premio è previsto a partire dagli allevatori che abbiano almeno 2 capi di bovini, 2 equini e 2 asinini e 2 suini, 5 capi di caprini, 5 di ovini.

A quanto ammonta il premio per la vacca Cinisara?

Se la Regione Toscana ha stanziato 4 milioni di euro per la tutela delle sue razze autoctone, la Sicilia non è da meno. Il premio per l’incremento delle razze bovine toscane oscilla tra 400 e 500 euro. La prevsione del premio incrementa nche il mercato delle vacche da latte in vendita. L’esempio di quanto avviene sulla pagina facebook della vacca cinisara  è emblematico. Ogni giorno c’è una grande mobilitazione per ogni foto o notizia pubblicata. Per la bovina cinisara e modicana il premio previsto dalla Sicilia è di 400,00€ a capo. Alla stessa cifra ammonta il premio per il Cavallo Sanfratellano, mentre per il Purosangue Orientale è di 300,00€ a capo. Invece, in Toscana il premio per il Cavallo Maremmano e l’Appenninico è di 200 euro, mentre per il Cavallo Monterufolino è di 400. La media del premio è quasi identica tra la Toscana e la Sicilia. Qualche differenza si riscontra con le razze asinine. Per l’asino Pantesco sono previsti 500,00€ a capo. Solo 200,00€ per quello Ragusano. Per l’asino dell’Amiata, la Toscana ha previsto 200 euro. Stessa cifra per il Suino dei Nero Siciliano, 200,00€, e per il suino Cinta della Toscana. Invece per gli ovini della Sicilia, il premio è di 170,00€ per UBA (l’indice di conversione dei capi animali) e da 200 dell’ovina appenninica a 400 per la pecora dell’Amiata in Toscana. Infine, il premio per i caprini in Sicilia varia da 370,00 a 470,00€ per UBA. A pagina 10 del link pubblicato sul sito la mia terra vale, si trovano le prescrizioni per avere diritto al premio. “L’entità del premio – dice il dott. Gaetano Cimò dell’Assessorato all’Agricoltura – è stata individuata attraverso una serie di parametri indicativi delle spese di allevamento per ogni capo di bestiame”. La Sicilia regge il paragone con la Toscana. Hanno diritto al premio allevatori singoli o associati ed Enti o Istituti pubblici che svolgono attività di conservazione del germoplasma di specie e varietà autoctone in Sicilia. Infine, dovrebbero essere pubblicati tra poche settimane i primi bandi del nuovo PSR Sicilia. Bisogna approfittarne. Ecomulo attraverso i suoi contatti, fornsisce assistenza e informazione per gli allevatori e agricoltori interessati a presentare progetti da finanziare

https://www.youtube.com/watch?v=LzIN5oCkHM0