Le erbe medicinali di Aldo bongiovanni

Se vuoi soddisfare le tue curiosità per gli estratti naturali, le pozioni, gli infusi devi conoscere le erbe medicinali di Aldo Bongiovanni. Le coltiva nel suo giardino popolato da Elfi, a San Biagio Platani, paese nell’entroterra di Agrigento, un giardino fatato nel quale bisogna entrare. Per arrivare nel giardino dove crescono migliaia di specie di erbe medicinali, si percorre una strada sterrata strettissima sul bordo di una collina, aggirata la quale si arriva su un terreno scosceso popolato da mille varietà di piante medicinali. Disseminate per il giardino quasi occultato agli occhi indiscreti, ci sono piccole casette realizzate con materiali riciclati e in una un po’ più grande abita il custode del piccolo paradiso, Aldo Bongiovanni.

Le erbe medicinali di Aldo bongiovanni

Aldo è un fine erborista, anche se lui non intende gestire un’erboristeria, lui si considera un botanico o meglio ancora uno che comunica con la natura. Nel suo terreno coltiva davvero più di mille varietà di erbe dalle quali trae rimedi naturali con le quali ottiene tisane, elisir, oli, integratori naturali, rimedi per la tosse, rimedi naturali per il raffreddore tutti estratti dalle erbe attraverso ricette segrete. Le erbe medicinali di Aldo Bongiovanni è come se parlassero con lui, e lui con loro piante e per questo è capace di estrarre da ognuna di esse ed in combinazione tra loro, i rimedi naturali per i malanni più comuni e fastidiosi a partire dalla tosse, dal raffreddore oppure per quelli molto diffusi delle malattie della pelle come le dermatiti. Aldo Bongiovanni è stato un applicato di segreteria in una scuola per molti anni e adesso è in pensione, ma da sempre ha coltivato una profonda conoscenza delle piante medicinali, dei loro fiori, delle loro foglie, delle loro radici per trarre linfa da trasformare in rimedi naturali. È stato un antesignano erborista accumulando ed elaborando una preziosa conoscenza della natura.
Aldo non si definisce un medico, ci tiene a precisarlo sempre a chiunque incontri o lo vada a trovare, non guarisce malattie, semplicemente è capace di usare ciò che la natura offre all’uomo.
Girando per il suo giardino nel quale si respira un’atmosfera tratta dal film “La Storia Infinita”, sembra di vedere draghi e folletti fare capolino tra le fronde degli alberi o i rovi di Alloro, di Timo, di Rosmarino, di Mangrovia, di decine di specie di Aloe, di Rodiola.

Le erbe medicinali di Aldo bongiovanni

L’attrazione per le erbe medicinali e i rimedi naturali che curano malanni fastidiosi ma non pericolosi come la tosse ma anche patologie croniche ad Aldo Bongiovanni è nata quando era ancora piccolo, dopo che sua nonna riuscì a guarirlo da una pericolosa infezione alla gamba, seguita ad un’ustione accidentale. Due mesi di rimedi naturali tratti dalle erbe medicinali conosciute da una vicina di casa, consentirono la guarigione della gamba di Aldo che rischiava di essere amputata. Da allora Aldo Bongiovanni non ha mai smesso di studiare le piante medicinali e classificarle per trarne elisir e rimedi naturali che hanno del miracoloso, se non fosse che sono il risultato di ciò che la Natura ci offre. Così, se hai la tosse il rimedio naturale è un infuso di propoli e grinaglia oppure per far abbassare la febbre, al posto della tachipirina basta un infuso tratto dalle foglie d’ulivo, mentre la bassa pressione si fronteggia con liquirizia e cannella. Per chi vuol fare una dieta, invece, è consigliabile provare una tisana a base di rosmarino o farsi consigliare da Aldo quali sono i migliori integratori naturali. Aldo Bongiovanni tratta anche quelle erbe che hanno fama di essere dannose o letali per l’uomo come la mandragora, dalla quale trae rimedi naturali per curare malattie del fegato e gastriti, asma e pertosse. Se poi l’attenzione si sposta alla cucina, ecco che i rimedi naturali per la tosse o i rimedi per il raffreddore si trasformano in preziosi ingredienti per aromatizzare le pietanze in modo ineguagliabile, con l’introvabile finocchietto selvatico o il rosmarino biologico o il coriandolo e l’alloro. Tra i suoi preparati ci sono anche vino e acqua aromatizzate, oli aromatici alimentari tratti dalla rucola, basilico, timo, rodiola e terapeutici a base di iperico, edera, alloro. Tra i rimedi naturali elaborati da Aldo Bongiovanni anche le tinture, cioè miscele tratte da anche da 130 erbe diverse. Molto celebre quella di grano. La tintura di grano è un preparato che risale al 400 ed è il risultato di 7 giorni di macerazione in alcol che permette di recuperare la clorofilla, ottima per ripristinare i valori del ferro nel sangue. Molto efficaci anche gli integratori naturali a base di equiseto, semi di carota e cardo mariano. È sua anche una particolare tipologia di grano, il “Tumakku”, risultato di un incrocio tra il “Kamut” e il “Russello”, l’altra antica varietà di grano autoctona dell’agrigentino.

Infine la mia personale esperienza con le erbe medicinali di Aldo Bongiovanni. Durante la mia visita al Parco di San Biagio Platani ho visto un uomo in perfetta simbiosi con le sue piante, verso le quali presta una cura molto accurata e attenta ma non maniacale. Le specie arboree, le erbe medicinali, le piante medicinali del giardino di Aldo sono migliaia e tra le più svariate e alla fine della visita, dopo aver visto disseminate ovunque centinaia di boccettine con le erbe a macerare nell’alcol, ho chiesto un rimedio naturale per la mia dermatite che mi affligge da anni. L’olio che mi ha dato è stato miracoloso e sconosciuto a tutti i dermatologi che ho finora consultato e la mia dermatite è praticamente scomparsa. Aldo non sarà un medico ma con le sue erbe e le sue antiche conoscenze è in grado di risolvere molti problemi di salute. Chi vuole può mettersi in contatto con Aldo Bongiovanni può farlo attraverso EcoMulo. Infine, invito chi legge a fare una visita ad Aldo, basta mettersi in contatto con Pierfilippo Spoto